SCHEDA

CHIAVE A RUOTA

Officine Italiane

Brescia ultimo quarto del XVI secolo

 

Chiave per meccanismo a ruota

Ferro

Misure: lunghezza cm 23

 

Scheda critica a cura di Gherardo Turchi

 

Antica chiave in ferro forgiato per meccanismo a ruota con testa di carica a doppio passo e cacciavite a chiusura dell’impugnatura modellata a foglia. Le chiavi per i meccanismi a ruota erano una dotazione fondamentale per gli archibusieri del cinque e seicento in quanto i meccanismi a ruota necessitavano di essere caricati per il rilascio della molla interna.

Il meccanismo a ruota fu il primo ad essere montato sulle armi da fuoco portatili ad impiegare l’acciarino in sostituzione della miccia per comunicare il fuoco alla carica. La ruota veniva caricata in senso orario facendogli compiere all’incirca metà o tre quarti di rivoluzione con l’apposita chiave mentre la polvere di primino, meno potente e più sensibile, veniva versata all’interno dello scodellino. Premendo l’apposito pulsante laterale il copri scodellino si posizionava a protezione della polvere.

La chiave come detto presenta due passi differenti, motivo questo dovuto al suo impiego sia per i meccanismi montati sulle pistole, aventi passi più piccoli, che per quelli montati sugli archibugi, aventi passi di diametro più grande.

L’oggetto si presenta in buono stato di conservazione.

error: Il contenuto è protetto Content is protected !!