SCHEDA

RINFRESCATOIO

Manifattura Ginori

Doccia seconda metà del XVIII secolo

 

Rinfrescatoio

Porcellana decorata

Misure: cm 15 x 22 x 19

 

Antico rinfrescatoio in porcellana decorata “a tulipano” realizzata dalla manifattura fiorentina Ginori nel corso della metà del XVIII secolo.

La manifattura Ginori inizia la propria attività nel 1737 a Doccia poco distante dall’antico borgo di Sesto Fiorentino, nella villa che il marchese Carlo Ginori acquista all’inizio di quello stesso anno dal senatore Francesco Buondelmonti.

Lo sviluppo artistico della Manifattura di Doccia si presenta particolarmente articolato ed è considerato un vero e proprio specchio delle differenti situazioni storiche e culturali che si avvicendarono nella storia della Toscana nell’arco di circa centocinquanta anni, dalla caduta degli ultimi Medici agli anni di Firenze Capitale.

I discendenti di Carlo Ginori continueranno ad esserne i proprietari e a dirigerla fino al 1896, quando avverrà la fusione con la Società Ceramica Richard di Milano.

La produzione Ginori vede nel corso dei secoli vari cambiamenti di stile e di decoro, passando dalla decorazione “all’orientale” a quella “a mazzetto”, proseguendo per il decoro “a Tulipano” ed “a Galletto”, innovando ogni volta il gusto e la raffinatezza delle tecniche nell’invetriatura della porcellana.

Nel corso della seconda metà del 1740 nasce la decorazione cosiddetta a Tulipano, ma saranno solo il secondo e terzo periodo di produzione che renderanno giustizia a tale disegno artistico. Il decoro è costituito da una grande peonia stilizzata, e non da un tulipano da cui erroneamente prende il nome, dipinta nelle gradazioni del rosso ferro, dalla quale si dipartono fiorellini e foglie con piccoli tocchi di doratura.

Proprio alla produzione di questo periodo appartiene il rinfrescatoio qui in studio. Facente sicuramente parte di un più ampio servito da tavola, l’oggetto si presenta in ottimo stato di conservazione e rappresenta uno di quei pezzi di forma piuttosto rari all’interno del mercato antiquario; tale considerazione è dovuta al fatto che all’interno di un servizio da tavola completo non si trovavano mai più di due rinfrescatoi.

error: Il contenuto è protetto Content is protected !!